Ultima modifica: 17 Gennaio 2016

Liceo Classico

LICEO CLASSICO “F.Vivona”

Costituisce il nucleo più antico dell’intero istituto. L’istituzione del vecchio Ginnasio risale al lontano 1902. La scuola fu intitolata a ”Margherita di Savoia” e già nell’anno scolastico 1904-1905 si completarono le cinque classi previste dall’ordinamento.
Nell’anno 1951-52 gli veniva riconosciuta l’autonomia e l’istituto intitolato a “Francesco Vivona”. Nell’anno scolastico 1995/96, il Liceo Vivona diventa sez. staccata del Liceo-Ginnasio “Cielo D’Alcamo” di Alcamo e nell’anno 2000-2001, per effetto della normativa sul dimensionamento, entra a far parte dell’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore “P. Mattarella”.

 

LICEO CLASSICO CAMBRIDGE INTERNATIONAL

Titolo conseguito: Maturità Classica

Sbocchi nel mondo del lavoro: consente di accedere a tutte le facoltà universitarie; partecipare a tutti i concorsi banditi nel settore pubblico e privato.

Il profilo educativo, culturale e professionale dello studente

Il Liceo Classico ad indirizzo Cambridge International si propone di favorire un’interiorizzazione dei saperi indirizzati alla conoscenza critica della civiltà greco – latina e alla consapevolezza del ruolo che essa ha svolto, in termini di continuità o di opposizione, nello sviluppo della cultura europea.

Il liceo classico ad indirizzo Cambridge si  pone come obiettivo quello di venire incontro alle esigenze sempre più europeiste della società moderna che abbattendo le barriere linguistiche, vuole dare alle future generazioni più possibilità di inserimento nel mondo accademico europeo con obiettivo finale di avere più possibilità di lavoro. Il progetto, attraverso una rimodulazione del “Modus Operandi” del Liceo Classico e dei curricula di alcune discipline intende venire incontro alle esigenze di un territorio a fortissima vocazione turistica e ai bisogno di nuove esperienze dei  nostri studenti che sempre più spesso affrontano percorsi universitari, o master all’estero. La scuola é abilitata ad inserire, nel normale corso di studi, materie in lingua inglese che seguono i programmi della scuola britannica e che implicano l’utilizzo degli stessi libri di quest’ultima.

L’insegnamento impartito è garante di una preparazione seria, profonda ed articolata sulla scorta di una tradizione culturale di pregio, ed è orientato ai valori umani ereditati dalla classicità, irrinunciabili per l’educazione e la preparazione dell’allievo che desideri affrontare con sicure basi culturali, in piena libertà ed autonomia di pensiero, la vita, l’istruzione universitaria ed il mondo del lavoro.

Il Liceo Classico propone un piano di studi vasto ed articolato cui  si affiancano diverse attività extra-curricolari che concorrono in maniera determinante a personalizzare la formazione di ogni singolo studente in base alle sue esigenze. La necessità, sempre più evidente nel mondo contemporaneo, di una cultura flessibile, capace di mettersi in discussione e rinnovarsi continuamente per far fronte ad esigenze progressivamente sempre più complesse, trova la sua risposta nel tipo di formazione offerta dal Liceo, in cui l’attenzione è particolarmente focalizzata sugli aspetti dell’interdisciplinarità e della formazione di un individuo che sia capace di rinnovare continuamente il proprio punto di vista sulle conoscenze; una PERSONA, quindi, in grado di affrontare, nel  futuro successivo alla scuola secondaria, un aggiornamento continuo che la porti all’altezza delle richieste di competenza da parte di un mondo in continua e rapida trasformazione.

A partire da quest’anno scolastico nel quadro orario della prima classe, per quanto sopra detto è stato aggiunto l’insegnamento del diritto e dell’economia per 2 ora settimanali. “Il percorso del liceo classico è indirizzato allo studio della civiltà classica e della cultura umanistica. Favorisce una formazione letteraria, storica e filosofica idonea a comprenderne il ruolo nello sviluppo della civiltà e della tradizione occidentali e nel mondo contemporaneo sotto un profilo simbolico, antropologico e di confronto di valori. Favorisce l’acquisizione dei metodi propri degli studi classici e umanistici, all’interno di un quadro culturale che, riservando attenzione anche alle scienze matematiche, fisiche e naturali, consente di cogliere le intersezioni fra i saperi e di elaborare una visione critica della realtà. Guida lo studente ad approfondire e a sviluppare le conoscenze e le abilità e a maturare le competenze a ciò necessarie” (Art. 5 comma 1).

Gli studenti, a conclusione del percorso di studio, oltre a raggiungere i risultati di apprendimento comuni, dovranno:

  • aver raggiunto una conoscenza approfondita delle linee di sviluppo della nostra civiltà nei suoi diversi aspetti (linguistico, letterario, artistico, storico, istituzionale, filosofico, scientifico), anche attraverso lo studio diretto di opere, documenti ed autori significativi, ed essere in grado di riconoscere il valore della tradizione come possibilità di comprensione critica del presente;
  • avere acquisito la conoscenza delle lingue classiche necessaria per la comprensione dei testi greci e latini, attraverso lo studio organico delle loro strutture linguistiche (morfosintattiche, lessicali, semantiche) e degli strumenti necessari alla loro analisi stilistica e retorica, anche al fine di raggiungere una più piena padronanza della lingua italiana in relazione al suo sviluppo storico;
  • aver maturato, tanto nella pratica della traduzione quanto nello studio della filosofia e delle discipline scientifiche, una buona capacita di argomentare, di interpretare testi complessi e di risolvere diverse tipologie di problemi anche distanti dalle discipline specificamente studiate;
  • Aver acquisito delle competenze in lingua inglese tali da poter affrontare gli esami IGCSE in Matematica Latino e Inglese e ottenere le certificazioni Cambridge;
  • saper riflettere criticamente sulle forme del sapere e sulle reciproche relazioni e saper collocare il pensiero scientifico anche all’interno di una dimensione umanistica.
 QUADRO ORARIO

 

OBIETTIVI SPECIFICI PER IL TRIENNIO

  • puntare alla modernizzazione del Liceo Classico, introducendo nel curriculum materie di diritto e di economia, aggiungendo alle 27 del biennio 2 ore, una per Diritto e una per Economia, progressivamente, in vista dell’aggiunta alle 31 del triennio, (attraverso docenti delle rispettive classi di concorso);
  • recupero debiti scolastici di lingua inglese;
  • potenziamento competenze linguistiche di Lingua Inglese nell’ambito per percorso Cambridge International;
  • rafforzare le competenze scientifico-matematiche per il superamento dei debiti scolastici, attraverso l’ausilio di docenti di potenziamento dell’area.
  • recupero situazioni di BES /DSA anche attraverso metodologie didattiche di tipo digitale;
  • creazione di laboratori pomeridiani permanenti a supporto delle attività individuate dalle commissioni di lavoro L.107-2015.